"Non scaricare le app dai siti non sicuri" recita una delle note best practice in ambito sicurezza dei dispositivi mobile. 

E continuate a non farlo, perché è un ottimo suggerimento, ma non si creda che i repository ufficiali siano del tutto sicuri!

La quantità di app che vengono sviluppate è talmente elevata che i sistemi di monitoraggio delle Big (Google e Apple) non riescono sempre a individuare il software malevolo.

Il consiglio è quindi quello di installare solamente le app che servono, evitando giochi e amenità, soprattutto sui mobile aziendali che hanno visto crescere esponenzialmente negli ultimi anni l'installazione di "mobile malware", arrivando infatti a 16,7 milioni di installazioni sui dispositivi (il più grande contributo a questa crescita è dovuto ad Android).