Ci sono delle situazioni nelle quali dobbiamo necessariamente affidare a terzi i nostri dati personali o finanziari (carte di credito). 

Ad esempio quando viaggiamo rilasciamo le nostre informazioni alle compagnie aeree che evidentemente talvolta non le gestiscono in sicurezza. 

I data leak registrati infatti sono sempre più frequenti e gravi: uno dei casi più recenti è quello che ha visto coinvolta la compagnia aerea "British Airways" che ha messo a rischio 380.000 carte di credito dei suoi Clienti. 

In questi casi normative come il GDPR si rivelano preziose per i cittadini in quanto obbligano le aziende a rendere noto il problema e quindi a mettere in atto un'opportuna remediation.